Hellas Verona di Redazione , 26/11/2021 10:07

La Primavera del Verona torna a giocare in casa: c'è il Torino

Corrent (foto hellas verona it)

L'Antistadio 'Tavellin' torna ad ospitare la Primavera di mister Nicola Corrent, che sul sintetico di casa ha inaugurato, lo scorso 30 ottobre, la striscia di tre vittorie consecutive grazie al successo per 2-0 contro la Juventus, seguito dalle affermazioni contro Milan (5-1) e Pescara (0-1).

I gialloblù affronteranno il Torino alle ore 11 di sabato 27 ottobre, nel match valido per la 10a giornata del campionato Primavera 1. Il confronto tra le due squadre si riproporrà a più di tre anni di distanza dagli ultimi, risalenti alla stagione stagione 2017/18: successo gialloblù in trasferta per 2-1 nel girone di andata e medesimo risultato, a favore però del Torino, nel match tenutosi all'Antistadio nel girone di ritorno.
 

La Primavera, giunta a metà del girone di andata, ha conquistato ben 9 dei propri 13 punti in classifica proprio tra le mura amiche, e risulta così essere la quarta forza del campionato (al pari di Juventus e Fiorentina) per rendimento interno, ad una sola lunghezza dalle 'capolista' di questa speciale graduatoria, ovvero l'Empoli, la Roma e l'Atalanta, tutte a quota 10 punti.

Calabrese e compagni, inoltre, grazie al successo per 1-0 contro il Pescara, hanno fatto registrare il terzo clean sheet stagionale, e sono attualmente la quinta difesa meno battuta del campionato con 12 reti subite, al pari di Genoa e Inter.

La sconfitta contro il Napoli dello scorso fine settimana ha invece rallentato la corsa del Torino di mister Federico Coppitelli, che aveva precedentemente inanellato ben quattro risultati utili consecutivi a partire dalla metà di ottobre, in seguito ai successi contro SPAL e Sampdoria oltre ai pareggi contro Genoa e Sassuolo.

Un match tutto da vivere quello che attende ora i gialloblù, distanti di una sola lunghezza dai prossimi avversari, attualmente sesti in classifica con 14 punti totali all'attivo.

"Il Torino ha tante individualità forti, con ottimi centrocampisti e difensori esperti" ha dichiarato mister Nicola Corrent nel descrivere il prossimo avversario, aggiungendo: "Parliamo di una squadra solida, che difende con ordine e attacca con tanti uomini. Il nostro momento? A Pescara abbiamo fatto una buona partita, siamo stati attenti e concreti, ma ora dobbiamo solo pensare a migliorare. 
Questi ragazzi possono crescere ancora molto, come singoli e come gruppo, e non possiamo permetterci di sentirci appagati.
Sono molto contento del lavoro svolto dalla squadra, perché alle difficoltà i ragazzi hanno reagito responsabilizzandosi e compattandosi, dando grandi risposte dinanzi ad avversari il cui valore è completamente diverso rispetto a quelli affrontati lo scorso anno".

 

Arbitro dell'incontro sarà Andrea Zanotti (Sez. AIA di Rimini), mentre gli assistenti saranno Riccardo Vitali (Sez. AIA di Brescia) e Luca Feraboli (Sez. AIA di Brescia). (hellasverona.it)