Hellas Verona di Redazione , 20/07/2021 17:45

Ufficiale: Lorenzo Montipò all’Hellas in prestito con l’obbligo di riscatto in caso di salvezza

Montipo’ al Verona

Lorenzo Montipò è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Hellas. Il Verona lo ha preso dal Benevento, in prestito, con obbligo di riscatto in caso di salvezza.

Nato a Novara il 20 febbraio 1996, Montipò è cresciuto calcisticamente nella squadra della sua città, con cui ha collezionato 24 presenze nella formazione Primavera.

Con il Club piemontese, inoltre, Montipò ha debuttato tra i professionisti – a soli 17 anni – nel campionato di Serie B 2012/13.
Sempre in forza al Novara, il neo acquisto gialloblù ha conquistato due trofei, vale a dire il campionato di Serie C 2014/15 e la Supercoppa di Serie C 2015, prima di trasferirsi nella stagione successiva al Siena, di cui ha difeso i pali – da titolare – nella medesima serie.

Dal 2016 al 2020 il portiere ha collezionato 4 stagioni consecutive in Serie B (due al Novara e altrettante al Benevento), maturando una notevole esperienza tra i professionisti e portando a 110 il numero di presenze ufficiali in cadetteria.

Nello stesso periodo l’estremo difensore – già azzurro con le selezioni giovanili dell’Under 18 (2 presenze), dell’Under 19 (3 presenze) e dell’Under 20 (1 presenza) – ha difeso la porta della formazione Under 21 nelle amichevoli contro Slovenia e Francia.

Proprio in forza al Benevento è arrivato per Montipò il terzo trofeo della carriera, in seguito alla conquista del campionato – e alla relativa promozione in Serie A – del club giallorosso nella stagione 2019/20.

Un successo, quello ottenuto col Benevento, che ha portato l’estremo difensore al debutto in Serie A, affrontata da titolare nel corso della passata stagione. Il giocatore ritroverà in gialloblù il preparatore dei portieri Massimo Cataldi, che lo ha allenato ai tempi della militanza al Novara nella seconda parte del campionato di Serie B 2016/17.

“Hellas Verona rivolge un caloroso benvenuto a Lorenzo Montipò, augurandogli le migliori soddisfazioni, personali e di squadra, in maglia gialloblù” recita la nota del club gialloblù.