Hellas Verona di A.F. , 21/07/2021 17:30

Di Francesco: Ho avuto indicazioni interessanti. Cancellieri? Ha grandi potenzialità

Eusebio Di Francesco

“Cancellieri? Lo sto conoscendo. Ha tante potenzialità e può migliorare tantissimo. Sta lavorando bene così come Bragantini, Coppola e Turra. Da questa amichevole ho avuto delle indicazioni interessanti anche se alcuni ragazzi avevano le gambe pesanti. Altri invece, come Zaccagni, ho preferito preservarli per non sovraccaricarli. Lasagna infortunato? Sono dispiaciuto perché non ci sarà per un mese, ma l’operazione al ginocchio andava fatta. Continuerò a lavorare con il resto della rosa e cercherò di sfruttare meglio Kalinic”. Così il mister del Verona, Eusebio Di Francesco, al termine del test-match contro il Real Vicenza vinto per 5-0. Prosegue l’allenatore gialloblù: “Prima dell’amichevole ho parlato col presidente Setti. Abbiamo perlato in maniera generale della squadra e come stava andando il ritiro. Il reparto maggiormente da rafforzare? Sto facendo delle valutazioni. Vorrei creare delle coppie per ogni ruolo. In questo momento mancano dei tasselli soprattutto sulla trequarti ed in mediana, ma sono sicuro che col mercato li riempiremo con serenità. Sono contento dei ragazzi per la loro disponibilità. Tra di loro il primo pensiero è aiutarsi. Su questa base potremmo costruire sistemi di gioco ed unità d’intenti. Hongla? E’ un giocatore che mi è stato segnalato dalla società. C’erano altre due soluzioni, ma lui era il nostro preferito per le sue caratteristiche. Siamo riusciti a portarlo a Verona anche grazie al ds D’Amico. Montipò? Aveva avuto un problemino alla fine della stagione scorsa. Dovrebbe essere operativi entro i primi 10 giorni di agosto. Al momento spazio a Pandur e agli altri portieri della rosa”.