Chievo di Redazione , 20/07/2021 16:00

Ricorso al Coni del Chievo, Il giorno del giudizio è il 26 luglio

Luca Campedelli

Il Chievo, bocciato dalla Covisoc e dal Consiglio Federale, ha presentato il ricorso al Collegio di Garanzia del Coni per cercare di sovvertire il verdetto e ultimare la propria iscrizione al prossimo campionato di Serie B.

Il giorno del giudizio, con il pronunciamento del Coni, è atteso per lunedì 26 luglio. Qualora ci fosse una nuova bocciatura, il Chievo potrebbe fare l’ultimo ricorso al TAR.

In ballo non c’è il solo Chievo. Tremano anche altre società professionistiche: Carpi, Casertana, Novara, Paganese e Sambenedettese in Serie C.