Basket di Redazione , 10/10/2021 17:35

Buona la prima in casa per la Tezenis: Chieti battuta 87-73

Tezenis-Chieti

Bella vittoria della Tezenis che alla prima partita in casa del campionato batte Chieti con un netto 87-73. Dopo la sconfitta all’esordio con Latina, da segnalare l’ottima prova di Anderson (22 punti) ma anche di Johnson e Udom (17 punti).

ULTIMO QUARTO. Udom segna due volte ancora in apertura, ricacciando indietro Chieti (75-55). La Scaligera tiene le distanze e con Johnson arriva fino all’81-66. La Tezenis controlla agevolmente e i minuti scorrono fino al risultato finale (87-73). Nei minuti finali debutto del giovane Adobah e di Nonkovic.

TERZO QUARTO. Verona allunga subito all’inizio della ripresa con un canestro di Johnson e una tripla di Anderson (51-27) costringendo subito al time-out Maffezzoli. Dincic sblocca Chieti con una tripla, poi Anderson penetra in area segnando sotto canestro per il +25 (57-32). Verona mantiene un largo vantaggio e dopo un canestro di Udom è 61-43. Gli abruzzesi cercano di rimanere a galla con Tsetserukou (63-48) che firma il -15. Woldetensae accorcia ancora (63-50) e fa arrabbiare Ramagli che chiama time-out. La pausa fa bene a Verona che segna una tripla con Udom ma poi Chieti accorcia con Amici. A 10 minuti dal termine è 66-53 per la Tezenis.

SECONDO QUARTO. Chieti recupera e si arrampica fino al 22-18, poi Caroti interrompe la striscia abruzzese con una bella tripla che vale il +7. Verona con Grant e Johnson mantiene le distanze non lasciando segnare Chieti (28-18). Dopo due tiri liberi di Rosselli è 37-27 per la Scaligera. Penna firma il +14 e poi Johnson stoppa un’azione offensiva degli ospiti. Pini, con un gioco da tre punti, fa volare la Tezenis sul 44-27. In chiusura segna anche Anderson: all’intervallo è 46-27 per Verona.

PRIMO QUARTO. La Tezenis di Ramagli debutta in casa all’Agsm Forum dopo l’amara sconfitta all’esordio a Latina. Il coach toscano, contro Chieti, parte col quintetto formato da Penna, Johnson, Anderson, Rosselli e Pini. Troppi errori in partenza e solamente dopo tre minuti si sblocca la partita con un canestro di Jackson per gli abruzzesi. Verona segna due canestri fila per il 4-2 e poi con una tripla di Johnson il distacco sale sul +5. Il punteggio rimane basso ma Anderson mette dentro una tripla (10-4). Chieti fatica e Verona, con un canestro di Udom, nel primo quarto fissa il punteggio sul 18-8.

Gallery