Basket di Redazione , 24/03/2021 21:43

Coach Ramagli: Vittoria importante, ora dobbiamo recuperare

La Tezenis Verona batte Orzinuovi nel recupero della 2^ giornata di campionato. Un successo che arriva all’overtime, sul punteggio di 85-76 dopo un tiro allo scadere nel finale del 4° quarto. Coach Ramagli ha commentato così riguardo la settima vittoria consecutiva.
“Le abbiamo vinte in tutti i modi: rimontando, conducendo, dominando e questa l’abbiamo vinta anche con un colpo di fortuna. Perché questa è la verità, non si può negare l’evidenza di un tiro che si arrampica sul tabellone a 2 secondi dalla fine. Non l’avevo mai visto. Poi noi siamo stati bravi a segnare; non ero scontato che su una rimessa con così poco tempo sul cronometro si riuscisse a realizzare. Nel supplementare loro hanno accusato il colpo e una bomba di Phil ha chiuso la partita. La cosa che dobbiamo ricordarci è che se anche tiriamo male da tre punti possiamo essere competitivi lo stesso. Stasera siamo stati agghiaccianti delle percentuali del tiro da tre punti. Nonostante questo siamo sempre stati nella partita contro una squadra che sta bene perché ha perso nell’ultimo tiro contro Udine e a vinto a Milano dominando la partita, proprio perché ha delle grandi qualità. Secondo me difensivamente nel secondo quarto abbiamo fatto molto bene, segnando però 29 punti. Chiaro che quando non si fa mai canestro è normale che la partita possa prendere i canoni dell’equilibrio e, nell’equilibrio, gli episodi possono girare da una parte o dall’altra. Oggi fortunatamente hanno girato dalla nostra parte. Meglio così perché una vittoria è importante come è importante dare seguito ad una striscia di vittorie. Adesso abbiamo bisogno di recuperare energie perché è evidente che la squadra sia sulle ginocchia, non stiamo a nasconderci dietro ad un dito. Siamo tornati dalla Sicilia camminando sulle ginocchia e abbiamo giocato camminando sulle ginocchia. Abbiamo ho trovato un po’ di sprint nel secondo tempo raccattando dalle budella l’energia per difendere, però onestamente in attacco non abbiamo avuto lo stesso lo stesso tipo di energie. Quando poi le spendi da una parte, dall’altra la paghi e le nostre percentuali sono state oggettivamente insufficienti. Però siccome a volte si commentano questo tipo di partite quando si perde, stasera è meglio commentarla dopo averla vinta.”