Basket di Redazione , 19/03/2021 17:45

La Tezenis alla ricerca della sesta vittoria consecutiva. Ramagli: Non mi fido di Trapani

Seconda gara in Sicilia per la Tezenis Verona che dopo la vittoria sul campo di Capo d’Orlando conquistata mercoledì (5 consecutive), ora sposta l’attenzione sul nuovo appuntamento. Sabato, palla a due alle 18, sarà impegnata contro la 2B Control Trapani per la 25^ giornata di regular season.

“Il recupero delle energie fisiche e mentali è fondamentale per giocare due partite a stretto giro come queste in trasferta, quindi con condizioni diverse rispetto a quelle a cui siamo abituati – ha commentato coach Alessandro Ramagli - Lo spirito di adattamento e la capacità di reagire anche a situazioni a meno abituali è fondamentale per una squadra. Abbiamo sicuramente il morale alto perché arriviamo da cinque vittorie consecutive ma la partita sarà complicata. E’ una formazione molto diversa rispetto ai precedenti avversari: tanto capo d’Orlando era rapida, cercava le soluzioni nel contropiede primario e giocava sulla rapidità dei propri giocatori, altrettanto Trapani è una squadra di alto tonnellaggio in tutti i ruoli. Si tratterà di resistere, di combattere, di essere competitivi soprattutto sotto i tabelloni ma di avere ben chiari i punti di riferimento anche sul perimetro dove loro hanno giocatori di grande qualità. Quindi ci aspetta una partita importante per noi e per loro, siamo praticamente appaiati in classifica quindi è una partita che ha un doppio significato”.

“La partita di sabato sarà molto importante – ha aggiunto Francesco Candussi - Abbiamo tanta voglia di confermare quello che abbiamo fatto nelle precedenti partite soprattutto alla luce della vittoria contro Capo d’Orlando. Una gara che ha dimostrato un certo grado di maturità contro una squadra arrembante, con un gioco intenso che ci ha messo in difficoltà. Una gara concreta e di lotta e ora vogliamo confermare quello spirito e quella maturità in una partita molto importante per noi. Abbiamo tre occasioni per concludere la nostra stagione che vogliamo sfruttare al meglio”.

Arbitreranno l’incontro Radaelli Roberto di Rho (MI), Scrima Alberto Maria di Catanzaro (CZ) e Praticò Francesco di Reggio Calabria (RC).