Altro di Redazione , 26/03/2021 10:34

Viviani: E' tempo di tornare alla vittoria. E alla Tirreno-Adriatico...

Elia Viviani

“Manca un passo per tornare alla vittoria, un passo piccolo però bisogna farlo, è ora”. Così Elia Viviani, il top player dei ciclisti veronesi, alla Gazzetta dello Sport. La sua squadra, la francese Cofidis, domenica non gli farà correre la prestigiosa Gand-Wevelgem, ma lo manderà al Gp Cholet Pays de La Loire. Un “declassamento” che stimola l'orgoglio del ciclista. “Alla Tirreno-Adriatico c’è stata di fatto una sola occasione, la prima volata a Lido di Camaiore, e lì abbiamo sbagliato. Quanto alla Milano-Sanremo... Il Poggio per me sta diventando uno scalino difficile da superare, una sorta di incubo, ma la cosa dipende anche dall’evoluzione che sta avendo la Classicissima. L’unico velocista puro che si è superato, lo avete visto, è stato Caleb Ewan. Per far sì che potesse accadere anche a me, avrei dovuto essere in una giornata di grazia. Sarà così pure in futuro, per potermi giocare la Sanremo dovrà essere tutto perfetto” ha spiegato.