Altro di Redazione , 12/03/2021 11:15

Luna Rossa con il veronese di Torri Matteo Celon nella storia: 2-2 nell'America's Cup

Luna Rossa in America's Cup

Per alzare la prestigiosa Coppa America serviranno altre imprese (vince chi prima conquista sette regate), ma dopo la seconda giornata Luna Rossa è già entrata nella storia. Nelle precedenti due finali della competizione di vela più antica e famosa al mondo l’Italia non aveva mai ottenuto due vittorie. Dopo l’1-1 della prima giornata, Luna Rossa ha battuto New Zealand nella terza sfida, iniziata alle 4 del mattino ora italiana, sfruttando una partenza migliore e tenendo la testa senza sbagliare nulla. 37" di vantaggio al traguardo.

Nella quarta regata i campioni in carica sono partiti meglio e hanno approfittato di una strambata che ha appiattito Luna Rossa. New Zealand ha gestito senza problemi, chiudendo con 1’03” di vantaggio.

Oggi (dalle 4 ora italiana) la quinta e la sesta regata. Per Matteo Celon veronese di Torri del Benaco, figlio d’arte, sarà un’altra giornata storica. Nel 2000 aveva sei anni e faceva il tifo per papà Claudio impegnato sempre con Luna Rossa e sempre contro New Zealand. Allora finì 5-0 per i Kiwi. Oggi è tutta un’altra storia. I genitori di Matteo sono i suoi primi tifosi e il team italiano appare molto più competitivo.